Il 13001169_10154824549022576_2810167551850853657_n23 aprile si festeggia la Giornata mondiale del Libro e del Diritto d’autore.

La Biblioteca comunale “Renato Fucini” negli anni ha celebrato questa ricorrenza con iniziative di promozione del libro e della lettura con il coinvolgimento delle scuole, dei gruppi di lettura, delle librerie cittadine. Quest’anno però si è deciso di partire con una nuova originale avventura.

-09+6. Leggere dall’attesa ai sei anni, il festival di promozione della lettura dedicato ai lettori in gemma, a quelli in erba, e alle loro radici.

-09+6  è una iniziativa, rara nel panorama nazionale, che ponendosi nella lunga  e consolidata tradizione dei servizi per l’infanzia della Città di Empoli di promozione della lettura, dal versante più propriamente bibliotecario vuole sostenere e stimolare le famiglie nel loro ruolo di promotrici della consuetudine al libro e alla libera lettura fina dalla prima infanzia.

Nei primi anni di vita, la lettura ad alta voce gioca un ruolo fondamentale nello sviluppo del bambino, del linguaggio, dell’attenzione e dell’affettività.

Tramite la lettura condivisa, infatti, i bambini imparano ad avere interesse per la relazione, a condividere le esperienze con l’adulto e soprattutto a utilizzare il linguaggio come principale mezzo di comunicazione e interazione, ma anche di espressione delle emozioni che il  bambino non è ancora in grado di rappresentarsi da solo.

Allo stesso modo, i genitori trovano nella lettura uno strumento per aiutare i propri figli ad affrontare le tappe della crescita e gli accadimenti della vita (la nascita dei fratellini, le situazioni di difficoltà, i piccoli o grandi traumi, le paure).

La lettura è di aiuto alla stessa crescita e consapevolezza dei genitori, che trovano nei libri consigli e suggerimenti per affrontare il loro difficile compito.

-09+6 è un passo “naturale” della evoluzione del servizio della biblioteca “Fucini” che da anni svolge un ruolo di primo piano nella promozione della lettura rivolta all’infanzia e alla genitorialità. Infatti ogni mese la Biblioteca organizza letture e laboratori per bambini e ragazzi dai 6 mesi ai 18 anni nonché incontri informativi e seminari per adulti e per genitori.

-09+6 è l’occasione per fare un di bilancio di queste attività e raggruppare autori, lettori, esperti del settore, utenti attivi e “simpatizzanti” del mondo delle biblioteche in una unica giornata di nuove esperienze.

La biblioteca sarà per un giorno un unico  vasto ed esteso “spazio bambini” dove saranno allestiti angoli dedicati all’accoglienza, vetrine esperienziali, isole di lettura, piccoli teatri, giardini sonori e sensoriali accompagnati da una ricca proposta di libri a tema che i bambini e i loro genitori potranno scegliere in biblioteca per poi sperimentare a casa con tutta calma.

L’intenso programma di attività avrà un corollario nel Chiostro degli Agostiniani dove la Libreria Rinascita allestirà per tutto il giorno uno stand di mostra mercato del libro per bambini a cui  i genitori potranno rivolgersi per  trovare le ultime novità editoriali da leggere per sé e per i propri bambini.

La rete Lilliput di Empoli (che già gestisce il Non Lo Butto Via Point di Avane) allestirà uno stand di libero e gratuito scambio vestiti, giocattoli, libri e oggetti per la prima infanzia dove i genitori potranno trovare vere occasioni di risparmio e dove potranno portare le cose che i loro bambini non mettono più, mettendole a disposizione degli altri genitori.

E per chi vuole vivere il festival tutto il giorno, durante la pausa pomeridiana delle attività, sarà possibile fermarsi a fare un picnic nel bellissimo Chiostro degli Agostiniani approfittando delle convenzioni che la Biblioteca ha stipulato con i bar della zona o portandosi il pranzo al sacco.

E per chi viaggia ancora con i passeggini: niente paura! All’ingresso della biblioteca il personale della reception vi accoglierà con un servizio guardaroba custodendo i vostri “mezzi di trasporto” e tutto ciò che di ingombrante vorrete lasciare (borse porta-pannolini, cestini del pranzo, libri ecc).

E se il vostro bambino non ce la fa a trattenerla? No problem! La Biblioteca mette a vostra disposizione un comodissimo fasciatoio.

E se il vostro bebè strilla dalla fame? Abbiamo pensato anche a questo: in Sezione ragazzi troverete l’angolo allattamento dove potrete cullare il vostro piccolo affamato in tutto relax.

Non vi resta che partecipare!

IL PROGRAMMA

Il festival è diviso in quattro grandi aree di attività:

  1. Incontri con autori ed esperti
  2. Genitori: laboratori e incontri informativi
  3. Libri Musica Arte Movimento per Bambini 0/3 anni
  4. Libri Musica Arte Movimento per Bambini 0/6 anni

Incontri con autori ed esperti

Ospiti illustri del festival saranno autori di libri per bambini e genitori, esperti nei vari settori della cura e crescita del bambino, figure professionali coinvolte.

I lavori si apriranno alle 10 con il saluto del Sindaco Brenda Barnini, mamma fiera di un bambino di quasi due anni che passerà subito la parola agli esperti del progetto nazionale Nati per Leggere.

La pediatra Patrizia Seppia, referente regionale del progetto, insieme alla bibliotecaria Alessandra Lorieri Coordinatrice regionale lettori volontari NpL parleranno dei benefici della lettura in famiglia dal primo anno di vita.

A seguire, Emanuela Nava, nota autrice di libri per bambini, coinvolgerà genitori ed insegnanti in un interessante incontro formativo dal titolo “Leggere con voce d’argento” nel quale si daranno consigli su come scegliere i libri giusti per i nostri bambini e in che modo proporne la lettura: dalla posizione della lettura all’impostazione della voce ai segreti per una lettura interessante ed appassionante.

Nel pomeriggio, invece, i genitori potranno incontrare e chiedere consiglio ad Alessandra Bortolotti, autrice dei libri “di culto” per neofamiglie E se poi prende il vizio? (Leone Verde) e I cuccioli non dormono da soli (Mondadori).

Genitori: laboratori e incontri informativi

A rispondere alle domande dei genitori ci saranno anche molti professionisti del settore, ostetriche, psicologi dell’età evolutiva, pedagogisti, educatori, naturopati, animatori e associazioni che sul territorio si occupano della cura della prima infanzia e del sostegno alla genitorialità.

Lo spazio della cosiddetta “cucina” adiacente al Cenacolo degli Agostiniani sarà destinato ai Circle Time dedicati ai più svariati argomenti: dalla scelta del nome giusto per il proprio bambino all’importanza dell’allattamento al seno, dall’arredamento energetico per la cameretta alle attività più efficaci per creare una sana relazione di attaccamento tra bambini e genitori.

Potranno inoltre ascoltare i preziosi consigli delle educatrici dei nidi comunali, che presenteranno i primi 100 libri immancabili per la crescita di un lettore felice e coinvolgeranno i piccolissimi in entusiasmanti letture ad alta voce; e non mancheranno le occasioni per confrontarsi con gli esperti sui temi della psicomotricità, della convivenza tra cani e bambini, della psicomotricità, della cura dei bambini nei primi mesi di vita.

Non mancheranno nemmeno le attività laboratoriali dedicate ai genitori in attesa e a quelli che hanno già bambini da accudire.

I futuri genitori potranno trovare idee su come creare il fiocco di nascita, o dipingere insieme ai propri cari l’emozione dell’attesa e della famiglia, sperimentare lo yoga e il massaggio infantile o cantare insieme al proprio bambino.

Libri Musica Arte Movimento per bambini da 0 a 6 anni

Protagonisti indiscussi della giornata saranno i bambini dal primo giorno di vita all’età di 6 anni.

La Biblioteca propone per loro moltissime attività ed esperienze che coinvolgono gli aspetti principali della vita del bambino, quelli che formano il carattere, aiutano a trovare l’equilibrio, sviluppano la voglia di stare in compagnia, forgiano l’autonomia, il gusto artistico, l’intelligenza, l’acume e il desiderio di imparare.

Letture ad alta voce, piccoli spettacoli, laboratori creativi ed artistici, giochi di movimento, classi di canto e danza e pittura: i lettori in gemma e i lettori in erba saranno liberi di provare ciò che più fa per loro e vivere con le proprie famiglie un’incredibile, spensierata esperienza di divertimento.

Ci saranno per esempio i laboratori della nota casa editrice Arte Bambini, ispirati ai loro bellissimi libri sull’attesa e sulla crescita.

Gli incontri con le autrici Emanuela Nava, che nel pomeriggio si dedicherà per ben due volte ai suoi piccoli lettori, e Sonia Saba, autrice del libro Mamma! Voglio un cane (La Margherita).

Il Chiostro degli Agostiniani sarà allestito con uno spazio di movimento curato dalla UISP di Empoli e con vari spazi gioco dove ci si potrà divertire tra una lettura e un laboratorio.

Chi avrà voglia di riposarsi potrà “ruzzare” con i bellissimi Quietbook cuciti a mano o dipingere il proprio stato d’animo con le tempere, giocare con le sillabe e o ascoltare le storie favolose dell’albero delle storie o nella tenda delle storie.

Le stanze della biblioteca saranno invece dedicate all’arte, con la pittura, il canto, la danza e gli strumenti musicali.

E alla fine della giornata tutti nel Cenacolo, dove le bravissime narratrici della Valigia Blu racconteranno la storia di Prezzemolina, la celebre fiaba popolare toscana proposta in  uno spettacolo di teatro di narrazione, teatro di figura e musica tipica dei cantastorie popolari. Tre temibili streghe accoglieranno i bambini e attraverso un abile gioco di narrazione li trasformeranno in profumati ciuffetti di prezzemolo

Tutte le proposte sono calibrate per le fasce di età 0/3 e 3/6 anni, e composte in un’offerta variegata e composita che non lascerà spazio alla noia!