Sorveglianza e accoglienza
La gestione di servizi rivolti al pubblico e al patrimonio museale seguono una metodologia connessa all’organizzazione interna dei musei, alla gestione del personale, delle reti museali ed al marketing. Tali attività sono finalizzate al miglioramento e all’ottimizzazione della qualità complessiva della fruizione. La Cooperativa PromoCultura da anni offre servizi sempre più specializzati finalizzati alla soddisfazione del visitatore e alla promozione costante del territorio. Il personale inoltre è formato con corsi antincendio e di primo soccorso atti a garantire tutta la sicurezza possibile agli ospiti del museo. Il Servizio di Sorveglianza e di Accoglienza al pubblico offerto dalla nostra società è destinato al miglioramento e all’ottimizzazione della qualità complessiva della fruizione: guardiania e custodia delle sale espositive, vigilanza sistematica nei confronti dei materiali esposti, servizi di guardaroba, assistenza all’utente.
Laboratori didattici e visite guidate
PromoCultura promuove la progettazione di attività didattiche rivolte agli studenti in visita d’istruzione e agli adulti che vogliano approfondire le proprie conoscenze o affrontare nuove tematiche con percorsi espressamente dedicati alle famiglie per incontrare l’arte. PromoCultura s’impegna con convinzione nella preparazione del personale, nella creazione di sezioni didattiche, laboratori, dispense e cura i rapporti istituzionali con enti e associazioni che operano nel campo della didattica e le attività dedicate. La fruizione dei beni culturali, inoltre, può essere arricchita dal supporto di personale competente ed esperto, che accompagni il visitatore lungo percorsi tematici all’interno del museo: la visita può così trasformarsi in un’esperienza stimolante che arricchisce il pubblico giovane e le famiglie. Nella sua esperienza gestionale PromoCultura ha elaborato un servizio di visite didattiche – anche su prenotazione e a misura di cliente – che ha avuto ottimi riscontri nell’adesione del pubblico museale. Gli operatori addetti alle visite guidate vengono selezionati sulla base di un iter di studi adeguato e segue un percorso formativo specifico incentrato sia sui contenuti della visita che sulle modalità relazionali con l’utente.
Biglietteria e bookshop
Il front-line di musei è rappresentato dagli operatori addetti alla biglietteria, anche informatizzata, e al bookshop, elemento quest’ultimo ormai consueto all’interno di musei ed esposizioni. Il personale in questi casi non ha solamente compiti di vendita, ma anche di accoglienza, informazione e consulenza all’acquisto nei confronti del visitatore. La Cooperativa Promocultura attraverso personale qualificato e specializzato offre un servizio completo di biglietteria e di prima informazione fornendo notizie sulle collezioni e le reti a cui i musei aderiscono. Infine Promocultura garantisce l’allestimento di vetrine bookshop costantemente aggiornate non solo con pubblicazioni riguardanti le mostre e la storia del museo ma anche riguardanti il territorio circostante.
Gestione uffici turistici e punti informazione
L’Ufficio di Informazione ed Accoglienza Turistica fornisce al turista ed al cittadino tutte le notizie utili sul proprio territorio nel suo complesso: eventi, manifestazioni, patrimonio culturale e naturalistico, informazioni di base. La Cooperativa Promocultura attraverso personale qualificato e multilingue offre un servizio di professionalità per il cittadino e per il turista atto a garantirgli tutte le informazioni di cui ha bisogno nel suo periodo di soggiorno. Inoltre Promocultura si ispira alla filosofia del “Turismo Esponenziale” promuovendo trekking, cicloturismo e tour privati alla scoperta di luoghi particolari, escursioni enogastronomiche, cene tipiche e cooking lesson. Il filo conduttore sarà il viaggiare non solo per vedere dei luoghi ma anche per fare e sperimentare.
La Coperativa si propone anche come consulente per lo sviluppi del progetto regionale degli Osservatori Turistici di Destinazione sia per quanto concerne il contatto con gli stakeholders di ciascun territorio ma anche per l’implementazione delle piattaforma di monitoraggio delle destinazioni.